Malattie cardiache

L’occorrenza in diversi paesi industrializzati sta diminuendo, in gran parte a causa di un migliore controllo della pressione alta e di una riduzione dell’uso di sigarette. Tuttavia, il numero assoluto di stoke rimane da migliorare a causa dell’invecchiamento della popolazione6. Alti livelli di colesterolo LDL e altri lipidi irregolari sono un fattore di minaccia significativo per la crescita del CHD. Tuttavia, indipendentemente dalle recenti diminuzioni, il Regno Unito ha un prezzo di morte ragionevolmente elevato da parte del CHD

Malattie cardiache

Se la pressione sanguigna è troppo costosa, può danneggiare i vasi sanguigni. Un attacco ischemico transitorio (addizionalmente chiamato TIA o “mini-ictus”) è paragonabile, tuttavia la circolazione sanguigna nella mente viene interrotta solo brevemente. Maggiori informazioni sul recupero dagli effetti della malattia coronarica. Le malattie cardiovascolari coronariche non possono essere curate, ma la terapia può aiutare a prendersi cura dei segni e dei sintomi e anche a ridurre le possibilità di problemi come le malattie cardiovascolari.

Essere sovrappeso o sovrappeso

Se hai un disagio insolito nella parte superiore del corpo, chiedi consiglio clinico urgente: avrai bisogno di una valutazione della tua salute e benessere totali. Se sei obeso o in sovrappeso, una combinazione di allenamento regolare e una dieta sana ed equilibrata può aiutarti a perdere peso. Il sito Web NHS Smokefree può fornire informazioni, assistenza e raccomandazioni per aiutare. Il diabete è una condizione di lunga durata che fa sì che il grado di glucosio nel sangue diventi costoso. Il componente di questo controllo comporta l’esame della minaccia CVD privata e la raccomandazione di come minimizzarla se necessario. Questo in genere non presenta alcun sintomo, tuttavia c’è un’opportunità che potrebbe rompersi e innescare un sanguinamento potenzialmente letale.

Si stima che la mancanza fisica di esercizio fisico aumenti il rischio di problemi cardiaci del 50% 1. In Europa, il fumo di sigarette provoca circa il 32% dei decessi per malattie cardiovascolari negli uomini di età pari o superiore al 6% dei decessi per CVD nelle donne della stessa età4. Si stima che l’80-90% delle persone che muoiono di CHD abbia uno o più importanti fattori di minaccia che sono influenzati dallo stile di vita1.

Malattia della valvola

Il problema del cuore coronarico è il termine che spiega cosa succede quando l’afflusso di sangue del tuo cuore viene bloccato o interrotto da un accumulo di composti grassi nelle arterie coronarie. Aumento del pericolo se un parente di sangue di primo grado ha avuto problemi cardiaci coronarici prima dei 55 anni o 65 anni 1. Il fumo promuove l’aterosclerosi e aumenta i livelli di variabili della coagulazione del sangue come il fibrinogeno. La nicotina accelera ulteriormente la frequenza cardiaca e aumenta la pressione sanguigna1. Circa la metà di tutti i decessi per CVD provengono da CHD e circa un quarto da ictus5.

Molte persone con diabete mellito di tipo 2 sono inoltre obese o in sovrappeso, che è anche un elemento di rischio per CVD. I livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i vasi sanguigni, rendendoli molto probabilmente serrati. Il fumo di sigaretta e vari altri usi del tabacco sono inoltre un fattore di pericolo significativo per la CVD. I materiali non sicuri nelle sigarette possono danneggiare e anche restringere i vasi sanguigni.

Malattie cardiovascolari

Tra i paesi ancora più industrializzati solo l’Irlanda e la Finlandia hanno un tasso più elevato rispetto al Regno Unito5. Ogni anno 5 passano circa 1 maschio su 5 e 1 donna su 6. Le condizioni cardiache ereditarie si verificano quando c’è un problema o un difetto con la struttura del cuore di un feto che crea mentre all’interno dell’utero della mamma. Un bambino può nascere con un solo problema o con numerosi problemi. Alcuni tipi di difetti cardiaci congeniti sono potenzialmente letali, rapidamente per il neonato o con il tempo. L’angina instabile può essere un dolore alla parte superiore del corpo non diagnosticato o un peggioramento inaspettato dell’angina esistente.

Succede quando l’afflusso di sangue al cuore è significativamente limitato e anche gli attacchi di angina si verificano più frequentemente, con sempre meno attività. Se hai un pericolo specificamente elevato di creare CVD, il tuo medico di medicina generale potrebbe suggerire di assumere farmaci per ridurre il tuo pericolo. Se hai un background familiare di CVD, anche la tua minaccia di svilupparlo è migliorata.

Raccomandato: https://www.salute.gov.it/portale/home.html

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *