News || Contatti || Brochure Servizi || Offerte Lavoro

BCP Energia: fotovoltaico, solare termico, cogenerazione, pannelli solari


:: Traduttore

:: Annunci

:: Certificazioni

Logo certificazione iso-9001
Logo certificazione iso-14001

:: Motore di ricerca


:: Fotovoltaico

Fotovoltaico
Classificazione Fotovoltaico
Benefici Fotovoltaico
Agevolazioni Fotovoltaico
Costo Fotovoltaico
Esempio Fotovoltaico
Faq Fotovoltaico

:: Solare termico

Solare Termico
Tecnologia
Benefici solare termico
Dimensioni impianto
Costo solare termico

:: Cogenerazione

Microcogenerazione
Campi di impiego

:: Conto Energia

Conto Energia 2007
Fase istruttoria
Tariffa incentivante
Scambio sul posto
Iter autorizzativo
Richiesta incentivo
Regime fiscale
Ritorno economico
F.a.q. Conto Energia
Normativa

:: Servizi

Chiavi in mano
Audit Energetico
Studi di fattibilità
Project Financing
Project Management
Finanziamenti (FTT)
Realizzazione Progetti
Certificazione Edifici
Controllo Carichi
Rifasamento impianti
Fotovoltaico
Telecontrollo impianti
Conduzione impianti
Piano PMI
Servizio Energia
Imp. Idrosanitari

:: Pronto intervento

Pronto intervento
Riparazione guasti
Assistenza tecnica

:: Siti Sponsor

impianti fotovoltaici, pannelli solari, cogenerazione
Photovoltaic, Solar Energy - European Top 100 Solar

Energyleague.com
fotovoltaico, pannelli solari, conto energia

:: Validazione

Creative Common - Some rights reserveds Google Site map inside Valid CSS Ver. 2.1 Valid XHTML 1.0 Transitional

:: I pannelli solari / Principio della cella fotovoltaica

pannelli solari, impianto solare, impianto solare termico, impianto fotovoltaicoPrincipio della cella fotovoltaica

Il principio di funzionamento di una cella solare è essenzialmente il duale di quello dei LED (Light Emitting diodes, diodi emettitori di luce), dispositivi che emettono luce quando sono attraversati da corrente elettrica. In un LED l’energia elettrica viene convertita (parzialmente) in energia luminosa (pur non essendo una lampada ad incandescenza). Nella cella fotovoltaica avviene il processo “inverso”: l’energia luminosa può essere parzialmente convertita in energia elettrica. La cella diventa una “pila” elettrica che può alimentare un circuito elettrico esterno. Il funzionamento delle celle fotovoltaiche si basa sui fenomeni elettronici che si verificano sulla superficie di contatto di due materiali diversi (in particolare due semiconduttori).

il sole di bcp energia illumina la terra con il suo calore

Principio della cella fotovoltaica: Le celle fotovoltaiche sono diodi fotosensibili che lavorano nel quarto quadrante della caratteristica V-I. Quanto i livelli di energia luminosa colpiscono la cella dei pannelli solari con valore R=0 si comporta come un normale diodo. Quando R è diverso da zero ed è crescente la corrente inversa si forma una differenza di potenziale ai capi della giunzione che dà luogo all'effetto fotovoltaico e il diodi eroga corrente a un carico. Nel punto di massima potenza il rendimento teorico di una cella fotovoltaica è di circa il 22%. Questo valore scende al 15% nel rendimento pratico. Normalmente da un metro quadro di pannelli solari possono essere prodotti al massimo 130-160 Watt. Ogni cella solare ha una tensione di uscita di circa 0,5 volt. Per produrre tensioni elettriche più elevate le celle fotovoltaiche sono collegate in serie, viceversa per produrre una corrente di uscita maggiore le celle fotovoltaiche sono collegate in parallelo.

curva  di tensione della corrente nelle celle solari

Ovviamente la corrente prodotta varia con l'intensità della radiazione che raggiunge la cella, come si può vedere nell'esempio del grafico sopra. Più è intensa la luce che arriva più elettroni vengono liberati all'interno del semiconduttore e, conseguentemente, maggiore sar à il flusso di corrente. Il materiale più utilizzato per fabbricare una cella fotovoltaica è il silicio.

impianto solare, impianto solare termico, impianto fotovoltaicoL'effetto fotoelettrico

La conversione fotovoltaica è un fenomeno fisico che permette di trasformare direttamente l'energia luminosa in energia elettrica in strutture elementari, le celle fotovoltaiche.
Questi dispositivi sono realizzati in materiali semiconduttori, materiali cioè che conducono la corrente elettrica e la cui resistività diminuisce al crescere della temperatura e per la presenza di impurità.
L'effetto fotovoltaico consiste nella generazione di una differenza di potenziale elettrico, grazie all'integrazione di un flusso di energia radiante con la materia.

L'effetto fotoelettrico della cella fotovoltaica

impianto solare, impianto solare termico, impianto fotovoltaicoProduzione industriale delle celle solari

Industrialmente le celle vengono realizzate sovrapponendo vari strati orizzontalmente. Sopra una lamina di metallo che rappresenta uno dei due contatti viene adagiato il silicio, quindi l'altro tipo di silicio a formare la giunzione e sopra di questo una griglia metallica che raccoglie gli elettroni fungendo così da secondo contatto metallico. La forma di questa seconda griglia rappresenta un compromesso tra un buon contatto elettrico e una trasparenza della superficie poiché se si ricoprirebbe troppo fittamente la superficie con il metallo si avrebbe un contatto a bassa resistenza ma si oscurerebbe la cella dalla luce abbassando drasticamente l'efficienza della conversione.

struttura della cella fotovoltaica



Creative Commons License
Creative Commons Creative Commons License 2006 - BCP Energia Srl - Some rights reserved
I contenuti di questo sito http://www.bcp-energia.it, eccetto dove diversamente specificato, sono rilasciati sotto
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License
BCP energia srl Piazza Volontari del Sangue, 4 – 21047 Saronno (Va) Tel. 02-36648177 Fax 02-36648178
This page was generated in 0.07365 seconds.